RADIOTERAPIA ROMA

RADIOTERAPIA ROMA

RADIOTERAPIA ROMA

RADIOTERAPIA

RADIOTERAPIA ROMA
RADIOTERAPIA ROMA

La clinica Cirad-Villa Benedetta dispone di moderni macchinari per radioterapia, ovvero un Acceleratore Lineare dotato di tutti gli accessori (multi-leaf, micro-multi-leaf, sistema I-view) per eseguire diversi tipi di trattamento di Radioterapia:

  • Radioterapia convenzionale a fasci esterni
  • Radioterapia conformazionale 3D
  • Radioterapia stereotassica e radiochirurgia
  • Radioterapia ad intensità modulata (IMRT)

RADIOTERAPIA  ROMA La clinica Cirad-Villa Benedetta è una delle poche strutture sanitarie in cui i trattamenti di radioterapia vengono effettuati non solo con il classico centraggio Tc, ma anche con il centraggio tramite Risonanza Magnetica e fusione delle immagini, al fine di poter delimitare con assoluta precisione il target da irradiare e risparmiare in massima misura i tessuti sani circostanti, in modo da limitare gli effetti collaterali della radioterapia.

Contatti

La radioterapia è una terapia medica consistente nell’utilizzo di radiazioni ionizzanti. La radioterapia è utilizzata soprattutto nel trattamento di forme di tumore, infatti utilizza un fascio di fotoni penetranti, di 5-10 MeV di energia, per danneggiare il patrimonio genetico delle cellule malate e impedire così che proliferino[1], mentre è poco impiegata in patologie non oncologiche. La radioterapia può essere curativa in un certo numero di tipi di cancro, se confinati in una zona del corpo sulla base della classificazione TNM della lesione stessa. RADIOTERAPIA  ROMA

È prassi comune combinare la radioterapia con la chirurgia, con la chemioterapia, con l’ormonoterapia e l’immunoterapia. Lo scopo esatto del trattamento (curativo-radicale, adiuvante, neoadiuvante, terapeutico o palliativo) dipenderà dal tipo di tumore, dalla posizione e stadio, nonché dalla salute generale del paziente. RADIOTERAPIA  ROMA

Le radiazioni ionizzanti utilizzate in radioterapia sono in grado di danneggiare il DNA del tessuto bersaglio. Le cellule tumorali sono, in genere, scarsamente capaci di riparare i propri danni e quindi vanno incontro a morte cellulare per apoptosi. Per risparmiare tessuti sani, ad esempio pelle o organi che la radiazione deve superare per arrivare al tumore, i fasci delle radiazioni vengono sagomati e rivolti da diverse angolazioni, intersecandosi nel centro della zona da trattare, dove perciò vi sarà un quantitativo di dose assorbita totale superiore che nelle parti adiacenti.

Oltre al tumore stesso,RADIOTERAPIA  ROMA  i campi di radiazione possono comprendere anche i linfonodi drenanti se sono clinicamente o radiologicamente coinvolti con il tumore, o se si ritiene che possa esserci un rischio di diffusione maligna. È necessario includere un margine di tessuto sano circostante il tumore per consentire le incertezze dovute al posizionamento e al movimento interno degli organi.

Via Cervino n 10/12

Roma

06-82009920 / 338-9260022

Per informazioni

Mail

ciradroma@libero.it - b.fraioli@libero.it

Orari

Lun - Ven : 8:30 - 20:00